|  |  |  |  |  | 

 
Chi siamo Attività Liturgia Pubblicazioni Notizie Area Riservata



Il Portale F.A.C.I.

Rivista L'Amico del Clero
La LICENZA OMBRELLO un servizio alle parrocchie

La LICENZA OMBRELLO un servizio alle parrocchie

per maggiori informazioni consultare il sito www.acec.it

 

 
Il cinema, per le sue potenzialità educative e sociali, è oggi un valido strumento da utilizzare in modo complementare e sussidiario nell’esercizio dell’attività pastorale e culturale della parrocchia.

La visione di film tratti da supporti homevideo (DVD, Blu-ray, VHS, file) in ambiti non domestici, come all’interno di una parrocchia, necessita però dell’autorizzazione del produttore cinematografico per non essere abusiva. Per consentire alle parrocchie che non hanno sala della comunità operante modalità commerciali e tecniche proprie dell’esercizio cinematografico di proiettare legalmente, l’ACEC ha siglato un accordo con la MPLC (Motion Picture Licensing Company), l’azienda che rappresenta i diritti di oltre 450 produttori cinematografici. Tale accordo permette alle parrocchie di poter ottenere l’autorizzazione in oggetto a tariffe agevolate.

La Licenza Ombrello® MPLC consente di proiettare legalmente e senza limitazioni nella frequenza, la grande maggioranza delle opere cinematografiche riprodotte su supporti normalmente destinati all’uso domestico: DVD, Blu-ray, VHS, file regolarmente acquistati o noleggiati. Le proiezioni, effettuate a sussidio della formazione, dell’educazione e della cultura, devono essere a titolo gratuito (visioni pubbliche non-commercial).

Destinatari: la parrocchia e gli organismi che operano al suo interno (oratori, associazioni...)
 
Durata: 12 mesi, rinnovabili alla scadenza. In corso di validità della Licenza, il numero di proiezioni non ha limitazioni nella frequenza.
 
Costi: la tariffa annuale della Licenza Ombrello®, suddivisa in due fasce, è riportata nel modulo di adesione.
 
Sottoscrivendo la Licenza, la Parrocchia riceverà dall'ACEC le credenziali per accedere a una piattaforma online dedicata, sulla quale sarà possibile effettuare ricerche tra i film in catalogo a seconda delle proprie esigenze: selezionando i titoli per ambiti tematici, valori di riferimento, periodi dell'anno liturgico, percorsi culturali e fasce di pubblico. Sarà inoltre consentito consultare e scaricare le schede pastorali e i materiali di approfondimento disponibili per i singoli film. 
 
Scarica qui l'ELENCO DEI FILM (in pdf) compresi nella Licenza Ombrello® (l’elenco viene periodicamente aggiornato, tenendo conto che i film rientrano nella Licenza al momento della loro uscita in DVD).
 
La Licenza Ombrello® garantisce l'assolvimento degli obblighi previsti dal diritto d'autore verso i produttori/distributori cinematografici affiliati per tali utilizzi; per la regolarizzazione delle colonne sonore inserite nelle opere, invece, qualora sprovvisti, occorre l'autorizzazione SIAE, da richiedere al proprio ufficio di zona.

Per ulteriori dettagli su funzionamento e modalità di sottoscrizione:
- scarica il DEPLIANT INFORMATIVO 
- leggi le 
CONDIZIONI GENERALI della Licenza Ombrello®.

Vai alla pagina con il
 MODULO DI ADESIONE PER PARROCCHIE o per ORGANISMI PARROCCHIALI.

Prova a scegliere il film utile alla tua attività attraverso i nostri 
PERCORSI DI RICERCA.
 

Il perché della "Licenza Ombrello"
 
Dato per acquisito che il cinema, per le sue potenzialità educative e sociali, è ancora oggi considerato un valido strumento da utilizzare in modo complementare e sussidiario nell’esercizio dell’attività pastorale della parrocchia, il problema di un uso legale di questo strumento si pone intermini tutt'altro che marginali.
 
L’Associazione Cattolica Esercenti Cinema ACEC che, per mandato dell'Episcopato italiano, rappresenta, coordina e tutela le Sale della comunità intese “come luoghi che fanno della multimedialità uno strumento di azione pastorale”, (Nota pastorale CEI, 25 marzo 1999: La sala della comunità, un servizio culturale e pastorale, 33), proprio in funzione della sua “mission”, deve rivolgere la sua cura e la sua attenzione non soltanto alle sale facenti parte dell’esercizio cinematografico tradizionale, ma anche alle parrocchie che in particolari strutture e situazioni (oratori, saloni, palestre, campi-scuola ecc.) operano “perché la multimedialità… risponda alle varie esigenze di comunicazione e contribuisca con la molteplicità dei messaggi alla riflessione culturale e critica, a livello personale e comunitario” (ibid., 34.).

È questo allargamento di orizzonte che ha motivato la ricerca di soluzioni semplici ed adeguate per un uso appropriato del cinema nelle parrocchie.

Seguendo questa linea, l’ACEC ha sottoscritto una Convenzione con la Motion Picture Licensing Company MPLC, la quale ha titolo per fornire a terzi la cosiddetta “LICENZA OMBRELLO” che autorizza la proiezione illimitata, anche nelle parrocchie, della grande maggioranza delle opere cinematografiche riprodotte su supporti destinati all’uso domestico (DVD, Blu-ray, VHS, file ottenuti legalmente) per le sole proiezioni pubbliche non commerciali, considerate accessorie all’azione pastorale e per le quali non si può attuare alcuna forma di promozione e pubblicizzazione su media diretti al grande pubblico e ricevere corrispettivo alcuno.