|  |  |  |  |  | 

 
Chi siamo Attività Liturgia Pubblicazioni Notizie Area Riservata



Il Portale F.A.C.I.

Rivista L'Amico del Clero
PRINCIPALI SCADENZE TRIBUTARIE MARZO 2017

PRINCIPALI SCADENZE TRIBUTARIE MARZO 2017

 

 

Giorno

Soggetti

adempimento

modalità

15

Soggetti IVA

Emissione e registrazione delle fatture differite relative a beni consegnati o spediti nel mese solare precedente e risultanti da documento di trasporto o da altro documento idoneo a identificare i soggetti contraenti

La fattura deve contenere la data e il numero dei documenti cui si riferisce. Per tutte le cessioni effettuate nel mese precedente fra gli stessi soggetti è possibile emettere una sola fattura riepilogativa

 

Soggetti esercenti il commercio al minuto e assimilati

Registrazione, anche cumulativa, delle operazioni nel mese solare precedente

La registrazione riguarda le operazioni per le quali è stato rilasciato lo scontrino fiscale o la ricevuta fiscale

 

Associazioni sportive dilettantistiche comprese le associazioni senza scopo di lucro e le pro-loco che hanno effettuato l'opzione al regime di cui all'art. 1 della L. 398/91

Registrazione dell’ammontare dei corrispettivi e dei proventi conseguiti nell'esercizio dell'attività commerciale, con riferimento al mese precedente

Annotazione nel prospetto approvato con D.M. 11/02/1997, opportunamente integrato

16

Contribuenti tenuti al versamento unitario di imposte e contributi

Ultimo giorno utile per la regolarizzazione dei versamenti di imposte e ritenute non effettuati o effettuati in misura insufficiente entro il giorno 16 del precedente mese.

Versamento delle imposte e delle ritenute, maggiorate di interessi legali e della sanzione ridotta con Modello F24 con modalità telematiche per i titolari di partita Iva o con modello F24 presso Banche, Agenzie Postali, Concessionari o con modalità telematiche per i non titolari di partita Iva per importi < 1000 €.

 

Contribuenti IVA mensili

Versamento dell'IVA dovuta per il mese precedente

Modello F24 con modalità telematiche.

 

Società di capitali

 

Versamento della tassa annuale di concessione governativa per la bollatura e la numerazione dei registri in misura forfetaria pari a euro 309,87 o euro 516,46 se il capitale o il fondo di dotazione è superiore ad euro 516.456,90.

Modello F24 con modalità telematiche.
 

 

Imprese ed esercenti arti e professioni soggetti ad IVA
 

Versamento dell'imposta relativa all'anno precedente risultante dalla dichiarazione IVA annuale.

Modello F24 con modalità telematiche.

 

Sostituti d'imposta

Versamento ritenute alla fonte su redditi o compensi corrisposti nel mese precedente

Modello F24 con modalità telematiche per i titolari di partita Iva, ovvero, modello F24 presso Banche, Agenzie Postali, Concessionari o con modalità telematiche, per i non titolari di partita Iva per importi < 1000 €

 

Soggetti che esercitano attività di intrattenimento

Versamento dell'imposta sugli intrattenimenti relativi alle attività svolte con carattere di continuità nel mese precedente

Modello F24 con modalità telematiche

31

Enti non commerciali non soggetti passivi IVA e soggetti passivi Iva solo per operazioni di acquisto realizzate nell’esercizio di attività non commerciali

Dichiarazione relativa agli acquisti intracomunitari, registrati o soggetti a registrazione nel mese precedente (modello INTRA-12) con indicazione dell'IVA dovuta, e contestuale versamento

Invio telematico

 

Enti non commerciali

 

Presentazione del mod. EAS per comunicare le variazioni dati verificatesi nel 2015, rispetto a quanto già comunicato

Invio telematico.

 

Sostituti d'imposta

Certificazione Unica sui redditi corrisposti e le ritenute operate per il 2016

Consegna al percettore

 

Contribuenti

Istanza ad Equitalia per la definizione agevolata di ruoli e cartelle

Consegna allo sportello o invio tramite pec

 

Titolari di contratti locazione che non abbiano optato per il regime della "cedolare secca”

Versamento imposta di registro sui contratti di locazione nuovi o rinnovati tacitamente con decorrenza 01/03/2017

Modello F24 “versamenti con elementi identificativi"

 

N.B.:

- gli adempimenti che cadono in sabato o in giorno festivo sono rinviati al primo giorno lavorativo successivo;

- le scadenze sopra riportate riguardano quelle di particolare interesse per gli enti ecclesiastici e non rappresentano la totalità degli obblighi fiscali del mese;

 - nel periodo intercorrente fra la consegna in redazione dell’articolo e la distribuzione del periodico tali scadenze possono subire delle variazioni; a tal riguardo è opportuno verificare quanto riportato nell’apposita sezione del sito FACI all’indirizzo “www.faci.net”.

 

Dott. Luigi Gilioli